FAVOLACCE

Una favola nera che racconta senza filtri le dinamiche che legano i rapporti umani all'interno di una comunità di famiglie, in un mondo apparentemente normale dove la rabbia e la disperazione sono pronte ad esplodere. Il film ha ottenuto 9 candidature ai Nastri d'Argento ed è stato premiato al Festival di Berlino.


Una calda estate in un quartiere periferico di Roma. Nelle villette a schiera vivono alcune famiglie in cui il senso di disagio costituisce la cifra esistenziale comune anche quando si tenta di mascherarlo. I genitori sono frustrati dall'idea di vivere lì e non altrove, di avere (o non avere) un lavoro insoddisfacente, di non avere in definitiva raggiunto lo status sociale che pensavano di meritare. I figli vivono in questo clima e ne assorbono la negatività cercando di difendersene come possono e magari anche di reagire.


Sala virtuale: 
Anno: 2020
Regia: FABIO D'INNOCENZO, DAMIANO D'INNOCENZO
Genere: DRAMMATICO
Durata: 98'
Prezzo: € 7.90
Disponibilità: Fino al 08/07
Orari: 10.30-15.00-17.00-19.00-21.00-23.00

23


TRAILER


ACQUISTA

Valuta:

Condividi:

Damiano e Fabio D'innocenzo

I gemelli D'Innocenzo, classe 1988, cresciuti tra Tor Bella Monaca, periferia romana, e Anzio, cittadina di mare, sono scrittori, poeti e cineasti autodidatti, hanno pubblicato da poco un libro di fotografie, ma nel passato ex giardinieri, ex ghostwriter, ex disegnatori. Favolacce, il titolo è una crasi tra favole e parolacce, lo hanno scritto quando avevano 19 anni, "siamo riusciti a girarlo solo oggi che abbiamo imprato ad amare tutti i personaggi, anche quelli più estremi".

Elio Germano

Elio Germano (Roma, 25 settembre 1980) è un attore e regista teatrale italiano.
Nel corso della sua carriera, ha ottenuto, tra gli altri premi, tre David di Donatello per il miglior attore protagonista per Mio fratello è figlio unico, La nostra vita e Il giovane favoloso. Per La nostra vita ha vinto anche il Nastro d'argento al migliore attore protagonista ed il Prix d'interprétation masculine al Festival di Cannes 2010. Nel 2020 ha ricevuto l' Orso d'argento per il miglior attore al Festival di Berlino per l'interpretazione del pittore Antonio Ligabue nel film Volevo nascondermi.

Rassegna Stampa

Il nuovo film dei Fratelli D’Innocenzo, Favolacce, incarna l’inquietudine di un incubo ad occhi aperti

Favolacce mette il dito nella piaga

«Favolacce», l'imperdibile favola nera dei fratelli D'Innocenzo

Favolacce è il gioiello con Elio Germano che dimostra che per il cinema italiano c’è ancora speranza



Galleria