DREAMBUILDERS - LA FABBRICA DEI SOGNI

Mina vive felicemente con il papà e il suo adorato criceto, Viggo Mortensen, quando la nuova compagna del padre, Helen, si trasferisce in casa loro insieme alla figlia. Jenny è coetanea di Mina ma, ai suoi occhi, non potrebbe essere più diversa: dispettosa, fissata con gli abiti di moda e con i social network, e soprattutto determinata a sbarazzarsi di Viggo. Mina è disperata e non può nemmeno contare sulla complicità del padre, che la invita a indossare il "cappello della felicità" e ad essere tollerante. Una notte, però, scopre un buco nella parete del suo sogno e, dietro quella frattura accidentale, un mondo di costruttori di sogni, che lavora alacremente per riempire l'immaginario notturno di ogni essere umano. È così che le viene in mente l'idea pericolosa per cui, se non può cambiare Jenny da sveglia, può però farlo mentre dorme, intervenendo direttamente sui suoi sogni.

2020
Danimarca
ANIMAZIONE
Kim Hagen Jensen, Tonni Zinck
Robyn Dempsey, Emma Jenkins, Luke Griffin, Paul Tylak
81min
4,90
Dal 24/12


TRAILER


ACQUISTA

Valuta:

Fotogallery
Una delicata storia di sorellanza e crescita

   Una moderna Cenerentola che si trova a interagire con una "sorellastra" molto diversa da lei. Con conseguenze imprevedibili.

"La mia ambizione era creare un racconto avvincente e toccante che trattasse di questioni reali nelle vite dei bambini e li facesse riflettere sulla natura dei sogni senza essere troppo opprimente o appesantito da lunghe spiegazioni. Nel corso degli anni questa idea ha attraversato molte declinazioni finché non ho finalmente trovato la storia che volevo raccontare. Avendo cresciuto tre figlie, ho sempre desiderato fare un film sul loro mondo e sul genere di conflitti che incontrano le ragazzine", racconta il regista che aveva collaborato all'animazione di "Charlie - Anche i cani vanno in Paradiso" e curato gli effetti visivi di "Asterix e i vichinghi".

 

"L'eroina, nello specifico di un film per bambini, fa qualcosa di sbagliato per salvare se stessa. Penso che sia un dilemma che molti bambini riconoscono. Fai qualcosa che ti accorgi che è sbagliato, lo riconosci e fai del tuo meglio per rimediare al tuo errore." spiega Jensen sul tema centrale del film d'animazione


LINK ALL'ARTICOLO COMPLETO