UNA SIRENA A PARIGI

Gaspard Snow è un cantante rock sentimentale che si esibisce nel favoloso cabaret-café parigino Flowerburger, residuo di un mondo fantasioso ed eccentrico, romantico e sognatore, che fuori da quelle quattro mura non esiste più. Per giunta gli affari vanno male e la madre di Gaspard, anima e ispiratrice del locale, è morta, lasciando il marito e il figlio dentro un lutto che non sanno superare. Una sera, però, uscendo da lì, Gaspard trova sulla riva della Senna una sirena ferita e decide di portarla a casa e sistemarla nella propria vasca da bagno per curarla. Lula però lo avverte: il suo canto ammalia e uccide chi l'ascolta. E infatti alcuni uomini cominciano a cadere, stecchiti.
Come tutte le storie d'amore che si rispettino quella di Gaspard e Lula è una storia impossibile: non appena si innamorerà di lei, la sirena lo attaccherà al cuore, causando l'arresto del muscolo e dunque la morte del giovane. Non è tutta colpa sua: le ragioni affondano nella crudeltà e nell'intolleranza del maschio umano e in un voto da cui non si può tornare indietro, perché la sua forza è sovrannaturale.

Il punto del film o di Malzieu è proprio lì: occorre ritrovare la capacità di lasciarsi incantare in una Parigi contemporanea in stato di lutto. Occorre far scalpitare ancora i cuori fermi da troppo tempo. Occorre sperare ancora nella bellezza del mondo, permettendosi di adottare uno sguardo di stupore innocente. Gaspard possiede quello sguardo, o almeno l'ha posseduto, ma più di tutti lo possiede la creatura nuova al nostro mondo, che lo vede per la prima volta 


Sala virtuale: 
2020
Mathias Malzieu
Commedia
102min
4,90
Fino al 03/03/2021
ORARI E GIORNI INDICATIVI, GUARDA IL FILM QUANDO VUOI


TRAILER


ACQUISTA

Valuta:

Condividi:

Fotogallery
5 cose da sapere sul film di Mathias Malzieu


1) La trama 

A Parigi una fortissima alluvione ha portato l’acqua alta sulla Senna e, insieme, misteriose sparizioni. Una notte, il musicista malinconico Gaspard Snow  è attratto da una voce incantevole, quella di una giovane e bella sirena che trova ferita lungo il fiume. Gaspard è ansioso di salvarla, ma non sa che sta per intraprendere grandi avventure e che il potere dell’amore e della musica potrebbero riparare il suo cuore spezzato.

 

2) La mente

Una sirena a Parigi è tratto dall’omonimo romanzo del cantante, musicista e regista francese Mathias Malzieu. La pellicola è il suo secondo lungometraggio, dopo il corto Le distributeur d’aurores boréales e il suo primo film La meccanica del cuore.

3) Il cast

Una Sirena a Parigi è interpretato da Nicolas Duvauchelle (Proiettile vagante), Marilyn Lima, Rossy De Palma (Madame), Tchéky Karyo (L’erba di Grace) e Romane Bohringer.

4) Il messaggio

Il film è un omaggio all’amore travolgente e impossibile, irrinunciabile energia vitale, fonte di creazione ma anche di distruzione. Una favola moderna dove il gusto retrò si mischia a battute brillanti con un pizzico di surreale.

 

5) L'esondazione della Senna

Il film ha il proprio antefatto nell’alluvione che, nel 2016, ha scosso la capitale francese. Allora, la Senna si è riversata sulla città e dello scenario apocalittico che ne è seguito un uomo ha avuto l’intuizione di farne il preludio di un legame tra specie diverse.

 

UN AMORE IMPOSSIBILE


Mathias Malzieu (Regista): "Gaspard è, distratto, confuso e un pò maldestro e ha un cuore a cui impedisce di amare. Di conseguenza è in costante negazione: la sirena inizialmente non ha alcun effetto su di lui e lui ride divertito quando lei lo avverte del suo potere, Gaspard rifiuta di ammettere di essere reduce da una cocente delusione d'amore. Ma la sua posizione si rivelerà insostenibile. La scena in cui si siede con la sirena davanti ad una televisione è molto importante: si prende cura di lei, e l'amore simanifesterà gradualmente attraverso il piacere che proverà nell'accudirla e a quel punto inizierà a soffrire fisicamente. Lula è una creatura perduta nell'amore! È una storia di sentimenti impossibili tra due persone che non vogliono innamorarsi e sacrificarsi perchè ancora tenacemente agganciate al loro passato. Sono due eroi romantici".

Marilyn Lima (Lula)"È una favola; l'amore impossibile tra una sirena e una cantante che non crede più nell'amore, mi ha totalmente sedotta”.

Nicolas Duvauchelle (Gaspard): "Questa storia romantica è una favola con un lato fantastico: un uomo ferito che resiste al fascino di una sirena alla quale presta aiuto. Era molto importante per me che le mie figlie, che sono piccole, potessero vedermi recitare in questo film, perché di solito non possono vedere buona parte dei film che interpreto

Le dichiarazioni del regista Mathias Malzieu